É ALICE PALERMO LA NUOVA REFERENTE DEL PRESIDIO LIBERA “Michele Fazio” DI GIOVINAZZO

Si è tenuta lo scorso 27 aprile nella sala S. Felice la prima Assemblea Elettiva del Presidio Libera “Michele Fazio” di Giovinazzo, aperta ai soci e ad alcuni rappresentanti delle associazioni locali.

L’assemblea si è aperta con i saluti del coordinatore della Segreteria regionale di Libera Puglia, Roberto Campanelli, che ha sottolineato l’importanza per Libera di essere radicata sul territorio locale.

La referente uscente Annamaria Notarangelo ha illustrato, nella relazione conclusiva di fine mandato, tutto il lavoro svolto dal Presidio dal 2019, auspicando il prosieguo delle alleanze create con le altre associazioni presenti su Giovinazzo oltre a quella con i Presidi presenti nelle città di Molfetta e Terlizzi.
Nell’ottica della collaborazione con gli istituti scolastici, ha invitato soci e cittadinanza a partecipare alla VIII edizione della “Notte Nazionale del Liceo Classico” in programma venerdì 6 maggio presso l’Auditorium “Don Tonino Bello”: il Presidio Libera sarà partner e coordinatore di uno dei momenti teatrali.
Ha poi invitato l’assemblea a “vivere sempre più il Presidio come un luogo di corresponsabilità condivisa per il bene comune”, auspicandone la crescita non solo nel numero dei tesserati ma anche a livello di considerazione sociale.
Da ultimo la referente ha ringraziato coloro che le sono stati accanto durante gli anni del suo mandato.

Dopo l’approvazione del bilancio c’è stata la lettura, la discussione e la successiva approvazione del nuovo Patto di Presidio, atto con il quale il Presidio Libera di Giovinazzo si impegna sul territorio ad essere promotore di legalità e forza di contrasto alla criminalità organizzata, educando al rispetto dell’altro e del bene comune.

L’ultimo atto della prima Assemblea Elettiva è stata la votazione della referenza del Presidio: sarà la ventenne Alice Palermo la nuova Referente
Territoriale del Presidio Libera di Giovinazzo per il triennio associativo 2022-2025.

La neoeletta referente territoriale, ringraziando i soci presenti per la fiducia accordata, si è detta emozionata ma allo stesso tempo pronta a vivere questo incarico con entusiasmo, disponibilità e consapevolezza.
Si avvarrà, nel suo mandato, di una Segreteria esecutiva (novità del nuovo Patto di Presidio) così composta: Carelli Giovanni (segretario), Carannante Francesca (amministratrice), Digiaro Francesca (social media manager)

A tutti loro ed all’intero Presidio auguriamo un buon lavoro!