IL DEFENDER GIOVINAZZO IN CERCA DI CONFERME CON LA CORMAR REGGIO

Ritorna a giocare in casa il Defender Giovinazzo C5, dopo la brillante prestazione di Bovalino che ha rilanciato le aspettative dei biancoverdi, contro la Cormar Reggio Calabria.
Staziona al centro classifica con 13 punti il team allenato da mister Praticò in virtù delle quattro vittorie, un pareggio e tre sconfitte rimediate con Benevento, Canosa e Regalbuto. Quello calabrese è un roster che può contare su quattro temibili pedine quali Francini che finora ha collezionato 11 reti, Dentini, Caio ex Atletico Cassano e Maluko che per gli intenditori di futsal costituiscono una garanzia di spettacolo.

Sul versante dei padroni di casa è da annotare il rientro dalla squalifica di sabato scorso di Fermino, il quale farà parte delle convocazioni di mister Faele, che ha ritrovato in piena forma, a Bovalino, l’esperto Ferreira Praciano in grado di andare a segno quattro volte ma non potrà fare affidamento su Roselli, appiedato dal giudice sportivo. Apparso integrato nelle rotazioni della formazione barese anche Michele Solimini, alla sua prima esperienza in serie A2 dopo tanti campionati di serie B, autore di una rete in terra calabrese: «Come primo anno giocato in serie A2, posso dire, di essere consapevole che non sarebbe stato facile, ma gradualmente – le parole di Solimini – mi sono ben integrato con la squadra. Ho avuto la fortuna di trovare un bel gruppo unito con alcuni giocatori di esperienza che mi aiutano nei momenti di difficoltà e che non mancano in un campionato di questo livello. L’enorme soddisfazione che ho provato a Bovalino segnando la mia prima rete si è associata alla preziosa vittoria ottenuta. Con la Cormar sappiamo che sarà unaltra partita difficile da giocare a ritmi elevati ma cercheremo di dare continuità ai risultati anche nelle partite casalinghe per non rendere inutile quanto di positivo stiamo costruendo in trasferta».
Premesse indispensabili e realizzabili oggi, SABATO 19 NOVEMBRE, alle ore 16.00, presso il PalaPansini.