IL DEFENDER GIOVINAZZO C5 VINCE E CONVINCE A MONOPOLI: FINISCE 1-6

Il Defender Giovinazzo C5 vince con il risultato tennistico di 1-6 a Monopoli contro l’Audace e si qualifica al turno successivo della Coppa Divisione.

Mister Faele deve fare a meno di Ferreira Praciano, Roselli, Binetti, Solimini, Lanotte e Prisciandaro, ma i giocatori scesi in campo non faranno rimpiangere le assenze. Mister Giacovazzo schiera nel quintetto di partenza Caramia, Rodrigo, Baldassarre, Renna e Frascaro, mentre i biancoverdi oppongono Di Capua, Silon, Piscitelli, Mongelli e Menini. Primi minuti di gioco e subito in evidenza Silon con due triangolazioni pregevoli prima con Piscitelli e poi con Mongelli , entrambe senza fortuna. I padroni di casa scaldano le mani a Di Capua, prima con Renna in scivolata e poi con Rodrigo. Al 6’ su punizione magistrale, per fallo commesso ai danni di Silon, è capitan Piscitelli a trovare lo 0-1. Gli ospiti approfittando del vantaggio colgono la traversa con Mongelli. Non tarda ad arrivare il secondo goal dopo un affondo di Toma che trova in area Mongelli libero di realizzare lo 0-2. Prima dello scadere del primo parziale i monopolitani tentano con Baldassarre di riportare il match in carreggiata, ma Di Capua si allunga per negare la rete.

Secondo tempo che riserva dopo quattro minuti la doppietta di capitan Piscitelli che vale lo 0-3, dopo una triangolazione perfetta con Menini. Ancora Silon in evidenza che costruisce in contropiede il quarto centro lanciando Menini a rete: 0-4. L’Audace Monopoli riduce le distanze con Baldassarre che è scaltro ad approfittare di una disattenzione della difesa biancoverde attardata su una punizione. L’1-5 è firmato da Silon bravo a trovare l’angolo giusto al termine di un’azione concitata in area. Si ripete Silon poco dopo quando deve depositare semplicemente in rete un’assolo ben lavorato da Toma; è la rete dell’1-6 che sancisce il risultato finale.

Partita corretta ma che ha fatto emergere alla lunga la differenza di categoria tra le due squadre.